Cerca inTutto Disco

domenica 29 aprile 2012

Syndone, nuovo concept-album: La Bella e' la Bestia



A due anni dal favoloso comeback di 'Melapesante' la new prog band torinese torna con un nuovo lavoro concettuale. Rock sinfonico ad alto voltaggio, con la partecipazione speciale al flauto di Ray Thomas dei Moody Blues
La Bella è la Bestia: il nuovo concept-album dei Syndone


  AMS/BTF
è lieta di presentare:


LA BELLA E' LA BESTIA

...il nuovo album dei Syndone...

AMS/BTF 2012
12 brani, 46.30 minuti


29 aprile 2012: i Syndone presentano il nuovo album La Bella è la Bestia (AMS/BTF). Un ritorno importante per la band torinese guidata dall'inarrestabile Nik Comoglio, compositore e tastierista che ha rimesso in piedi il gruppo nel 2010 dopo anni di silenzio. Dopo il concept Melapesante, il disco della "ripartenza" di due anni fa, arriva La Bella è la Bestia: un nuovo lavoro concettuale ideato da Riccardo Ruggeri, incentrato sul simbolismo della fiaba di Beaumont del 1756 e aperto a varie interpretazioni e suggestioni. Per questo nuovo album - il quarto nella carriera del gruppo - i Syndone tornano alla formazione in trio degli anni '90, ma con maturità e fantasia in più: Nik Comoglio (tastiere), Riccardo Ruggeri (voci e concept) e Francesco Pinetti (marimba, vibrafono, percussioni) sono l'organico base che ha orchestrato il lavoro creando il migliore scenario per i diversi personaggi interpretati dal vocalist.
 
I tre si avvalgono di numerosi ospiti, comprese sezioni di celli e fiati che rendono La Bella è la Bestia un'affascinante ed enigmatica opera di rock progressivo moderno, in perfetto equilibrio tra energia e raffinatezza, impatto rock e orchestrazione sofisticata. Tra gli ospiti spicca un nome leggendario: Ray Thomas, flautista e vocalist degli indimenticabili Moody Blues, che ha suonato il flauto traverso in Tu non sei qui e Orribile mia forma. La registrazione è avvenuta in Inghilterra con la partecipazione del popolare produttore Greg Walsh (noto in Italia in particolare per i lavori con Lucio Battisti). A Londra è stato effettuato anche il mastering del disco, nei celebri studi di Abbey Road.

Melapesante ha avuto lusinghiere recensioni dalla stampa italiana ed estera: numerosissime testate come Jam, Progression, Rockerilla, IO Pages, Arlequins e Koid 9 hanno apprezzatol'eclettismo dei Syndone. Questa dote è ancora più marcata in La Bella è la Bestia, attesissimo da critica e pubblico di tutto il mondo. Dichiara orgoglioso Nik Comoglio: "È sicuramente un album più maturo e presenta un sound più rock, ricco ed omogeneo di Melapesante; sono molto soddisfatto del risultato raggiunto perché credo che abbiamo centrato in pieno l'obiettivo che ci eravamo proposti al momento della scrittura, ovvero tentare la via del concept-album senza cadere nell'anacronistico. Questo lavoro rappresenta l'idea di come noi intendiamo la musica prog nel 2012".

Info:

Syndone:

BTF:


CONVERSANO. GHIRONDA WINTER & SPRING FESTIVAL GRANDE SUCCESSO. SOULD OUT DEL DUO MAGONI- SPINETTI


GRANDE SUCCESSO DELLA GHIRONDA WINTER & SPRING FESTIVAL A CONVERSANO: SOULD OUT DEL DUO MAGONI- SPINETTI.
La prima tappa a Conversano della V Edizione della Ghironda Winter & Spring Festival, sabato 28 aprile 2012, è stato un trionfo della musica live.

Il duo "voice'n'bass" Musica Nuda ha registrato il tutto esaurito al Teatro Norba di Conversano, per un concerto che ha notevolmente superato le attese del pubblico.

L'entusiasmo dei fans di Petra e Ferruccio ha riscaldato la serata, partecipando allo spettacolo live che ha visto i due complici di un'esibizione emozionante. La voce dell'uno ed il contrabbasso dell'altro hanno fatto il resto. Sulla scena c'erano solo loro, unici protagonisti di un progetto originale, colto ed allo stesso tempo popolare che li vede uniti e complementari da sempre.

Una complicità, quella di Petra e Ferruccio, dichiarata apertamente nella loro ultima fatica discografica "Complici"- prodotto nel 2011, ed esibita con naturalezza e spontaneità sul palco del Teatro Norba per il pubblico di Conversano.
Non è stato difficile farsi coinvolgere dal loro amore per la musica semplice ed essenziale, spogliata di ogni artificiosità: al fianco di una preparazione tecnica di alto livello, Petra e Ferruccio si sono presentati nella loro veste preferita, emozionando la platea con i loro brani inediti e divertendola con il loro spirito esilarante.

Disinvolta e vaporosa lei, più pacato e velatamente ironico lui, la coppia ha portato avanti quasi due ore di concerto in un'atmosfera intima e rilassata dove, tra  jazz, canzone d'autore, rock, punk e diversi brani del loro ultimo disco, hanno ricreato un rapporto con il pubblico sincero e autentico, raccontandosi umanamente oltre che musicalmente.

Emozionante Come Togheter, divertente e ironica Professionalità, coinvolgente la versione nuda di Felicità di Lucio Dalla, assistere ad un concerto di Musica Nuda è sempre una un' esperienza sonora inaspettata in cui ci si sorprende piacevolmente assorti.
Questi sono solo alcuni tra dei brani che hanno animato la scaletta del concerto che, su richiesta del pubblico, si è concluso sulle note di Guarda che luna.
Ferruccio ha poi voluto salutare la platea con un piccolo omaggio alla musica internazionale suonando le note di un cavaquinho, piccolo strumento a corde di origine brasiliana, versione tascabile del suo amato contrabbasso, e accompagnato dalle ultime battute della voce straordinaria di Petra.

A fine concerto le sorprese per la tappa a Conversano della V Edizione della Ghironda Winter & Spring Festival non erano ancora terminate: in un'atmosfera tra amici, il duo Magoni-Spinetti ha voluto ringraziare i propri fans intrattenendosi tra foto e saluti, firmando autografi e condividendo impressioni e commenti tutti concordi sul grande successo della serata.
A ringraziare Musica Nuda è accorso anche il Sindaco di Conversano, il Sig. Giuseppe Lovascio, che ha rinnovato l'invito, in nome della cittadinanza, per un prossimo appuntamento con la musica live.


BIG DEAL + EDDA. Music Club Teatro Dal Verme, sabato 5 maggio ore 23. Allego fotografia

MUSIC CLUB # 5

round midnight

AI CONFINI DELLA NOTTE LA MUSICA TI SORPRENDE

 

Rassegna ideata e diretta da Enzo Gentile

 

Primo Appuntamento

Sabato 5 maggio, ore 23 – sala piccola

 

Big Deal / Edda

 

Inizia sabato 5 maggio con un doppio appuntamento la rassegna Music Club'round midnight che con questa quinta edizione si spinge fuori dai confini già sperimentati con successo e dall'orario dell'aperitivo arriva ai confini della notte. Due diversi set per cominciare alla grande, raddoppiando le emozioni, e le sorprese, della serata: si inizia alle ore 23 con Big Deal, la band di giovanissimi, applaudita per il recente debutto, Lights Out (Mute), giocato sui chiaroscuri di splendide ballad acustiche. Alle 23.45 arriverà il concerto di Edda, ovvero Stefano Rampoldi (ex Ritmo Tribale), rocker e cantautore di razza, appena confermatosi con l'album Odio i vivi: per l'occasione annuncia con il suo trio una inedita scaletta di cover insolite e spiazzanti.

 

Big Deal

Con l'ausilio di solo due voci e due chitarre, Alice Costelloe e Kacey Underwood creano musica libera da ogni costrizione. Il loro suono è leggero, ma spartano; la voce di lui è scura, quella di lei cristallina, unite in una nube spettrale.

Dalla prima canzone che abbiano mai scritto insieme, la dolce 'Homework', alla celestiale 'Pi', la musica dei Big Deal è senza dubbio onesta, potente nella sua intimità e vibrante quanto l'intensità di una prima cotta.

Provengono da due mondi diversi – Costelloe da una famiglia di artisti di Londra, mentre Underwood è nato in una rigorosa famiglia religiosa nel deserto tra Joshua Tree e Yucca Valley. A 14 anni Costelloe suonava la chitarra nella sua prima band; Underwood a quella età vedeva nella musica la sua via di fuga, la sua chiave per la libertà dalle regole che lo circondavano. Ascoltava Metallica, Hendrix, Led Zeppelin e Depeche Mode e suonava la chitarra trovata sotto il letto di suo fratello. A 19 anni lascia la sua vecchia vita, vola a Londra ed entra a far parte dei Little Death.

Costelloe è rimasta affascinata dalla musica fin dai sei anni quando la nonna le regalò una chitarra. "Continuo a scrivere musica con quella chitarra anche se ora è troppo piccola". Il suo gusto musicale si è formato ascoltando la collezione di dischi del patrigno: The Beach Boys, Blondie, Bowie, Elvis Costello e The Smiths. "Quando avevo sei anni il mio patrigno mi aveva convinto che gli AC / DC erano incredibili", spiega Costelloe. "Credo di avere iniziato a suonare la chitarra per far colpo su lui".

A londra, mentre suona con i Little Death, Underwood insegna chitarra presso una scuola femminile ed è qui che incontra la mamma di Costelloe che gli chiede di dare qualche lezione privata a sua figlia. Le lezioni si trasformano rapidamente in una preziosa collaborazione. I due formano Big Deal e iniziano a tenere una serie di concerti che attirano immediatamente l'attenzione dell'ambiente musicale londinese. Stupisce il forte impatto emotivo della loro musica apparentemente minimale  e sorprendentemente ipnotica. Con una chitarra acustica e una elettrica, le loro canzoni catturano la gente, l'empatia che si stabilisce tra palco e platea è immediata.

A un anno e mezzo dalla mascita, Big Deal presentano il cd Lights Out. Co-prodotto da Underwood e Dean Reid, il duo ha registrato 15 brani in soli sette giorni, e il risultato è un lavoro affascinante, denso, emozionante. Dalla scansione nostalgica di 'Neighborhood Distant', alla profonda riflessione con 'Seraphine', il cd è tutto da ascoltare.

 

Alice Costelloe – voce e chitarra

Kacey Underwood – voce e chitarra

 

 

Edda

Alla anagrafe è Stefano Rampoldi, ma per tutti è semplicemente Edda, rocker e cantautore che si è appena confermato con un secondo album solista di grandi qualità espressive, Odio i vivi. Conosciuto e stimato fin dai tempi eroici della band che ha guidato dalla fine degli anni Ottanta, i Ritmo Tribale, indimenticata formazione di culto, Edda dopo un lungo periodo di silenzio nel 2009 è tornato sulle scene con il primo cd a proprio nome, Semper biot, una rivelazione che ha di fatto riaperto la carriera. In questa occasione promette un set di cover italiane, inattese e spiazzanti, naturalmente restituite alla sua maniera. Un'esclusiva.

 

Edda - voce

Alessandro Asso Stefana – chitarre

Filippo Pedol – basso

Sebastiano De Gennaro – batteria

30/04 Hypnosis Gold 5th Edition @ Bolgia Dalmine (Bg). Al mixer Tatanka, Zatox, Zenith ed altri top dj hardstyle / hardcore

30/04  Hypnosis Gold 5th Edition @ Bolgia Dalmine (Bg). Al mixer Tatanka, Zatox, Zenith ed altri top dj hardstyle / hardcore

Lunedì 30/04 al Bolgia di Dalmine (Bg) prende vita Hypnosis Gold 5th Edition. Al mixer Tatanka, Zatox, Zenith ed altri top dj hardstyle / hardcore, ovvero muisca molto spinta dal punto di vista del ritmo ma non poi così estrema per chi ama il genere. Dalle 23 alle 05 e 30, ingresso 12 euro entro le 23 e 30. www.bolgia.itwww.hyp.ithttp://youtu.be/r2oO-EyXjU4


Line up:

Main Room
Tatanka & Zatox a.k.a. Wild Motherfuckers (3 hours set)
Zenith
Cecco
Brendol
Hosted by Sonic
Hosted by Plastick
Hosted by Marcodix

Second Floor
Randy vs Giangy vs Lancinhouse
Zeero
Andre J
Noisemaker vs Negative Sensation
Nightmare
Hosted by Ricky Watt
Hosted by Massi R

Outdoor
Mr.Agy
Valkyria
Devil S
Kizz
Mr.D



★ photo hi res: www.lorenzotiezzi.it



Mail sent by ★ Lorenzo Tiezzi ★ (pr & journalist)
MOBILE +39 339 3433962



★ Ufficio stampa / pr bolgia club,  capannina club, coco beach club, cristian marchi dj,  david jones dj, hangar 73 club, matte botteghi dj, mama mia club, sergio mauri dj, time records, too late accessories brand (…)









l'altoparlante: musica gratis


  • SCARICA QUI LIBERA VERAMENTE VOL.3, la nuova compilation dei singoli promossi in radio da L'Altoparlante; 21 brani in download gratuito dalla home page del sito di XL di Repubblica con le canzoni indie che la radio passa.
  • L'Altoparlante ed il suo staff saranno presenti dal 10 al 14 Maggio al Salone internazionale del libro a Torino, nel padiglione 1 dedicato alla musica.

  • Al concertone del 1° Maggio a Roma saranno i Nobraino a rappresentarci.

  • "Il cane" di Simone Cristicchi sarà il singolo di lancio di Anestesia Totale:  brani inediti composti e arrangiati da Valentino Corvino con testi scritti assieme a Marco Travaglio e interpretate da Lucio Dalla & Marco Alemanno, Caparezza, Antonella Ruggiero, Daniele Silvestri, Paola Turci, Franco Battiato & Luca Madonia, Petra Magoni & Ferruccio Spinetti, Simone Cristicchi, Nabil Salameh. Un concept album che ruota attorno al tema della manipolazione dell'informazione, il cui ricavato sarà devoluto alla Comunità di Don Andrea Gallo.

  • Enzo Avitabile con il suo album che sta ricevendo clamorosi consensi, è il protagonista delle trasmissioni radiofoniche di questi giorni. "Suon a pastell" è il singolo con Bob Geldolf.

  • Pino Scotto e i Club Dogo rileggono a loro modo la favola di Pino...occhio! Ne scaturisce un brano che impazzerà negli airplay radiofonici

  • "Apritemi" è il nuovo singolo di Giulio Casale: viscerale e rock il suo ritorno sulla scena musicale con "Dalle parte del torto" ha realmente ripagato l'attesa.

  • In radio (Deejay, Virgin...) gira "Cadono nuvole" ed intanti esce "Duramadre", l'album d'esordio solista di Eva, l'indimenticata voce dei Prozac +.

  • Mentre il momento magico degli Afterhours continua è uscito "Le parole", il secondo singolo di Dellera, tratto da "Colonna sonora originale".

  • Il magico soffio del clarino di Lucio Dalla rivive nel brano "Da questo muro", singolo di lancio del prossimo nuovo album di Spacca il silenzio!

  • Nicolò Carnesi è sicuramete il nuovo brillante talento del panorama musicale italiano. In radio con "Il colpo" tratto dall'esordio "Gli eroi non escono il sabato".

  • I cosi: la band torna sulle scene dopo il clamoroso successo del suo esordio e lo fa con il singolo "Universo" e con "Canti Bellicosi", un disco di canzoni belle e buone in una battaglia in cui la polvere da sparo sono i nostri pensieri.

  • "Voices" è il nuovo brano sperimentale de Le braghe corte: un rock lirico dalle molteplici atmosfere in un raro mix per il genere, con un duetto con il soprano Ambra Valli.
  • Andrea Mirò esce con il suo settimo disco "Elettra e Calliope", un disco da un lato potente ed incisivo, dall'altro ricco di poetiche rarefatte. Il singolo in rotazione è "Il sogno dell'astronauta"


sabato 28 aprile 2012

29/04 Max Correnti dj set @ MamaMia Palazzolo (Bs)

29/04 Max Correnti dj set @ MamaMia Palazzolo (Bs)



Domenica 29 aprile, dalle 19 circa inizia l'aperitivo con buffet gratuito di un locale rivelazione per questa stagione, ovvero il MamaMia di Palazzolo. Poco più tardi arriva al mixer Max Correnti, top dj dal sound eclettico e colorato.

Viale Europa snc Palazzolo (Bs) A4: Palazzolo
℅  Fidelio al secondo piano
30 km da Brescia, 25 km da Bergamo
informazioni e prenotazioni: 3391689794, Luca 3407420751
Aperto ogni venerdì, sabato e domenica (più prefestivi) dalle 19 alle 03 (la domenica fino alle 01)
Live dj set, buffet gratuito preparato presso il locale
Ingresso libero e consumazione facoltativa
Ampio parcheggio gratuito

Max Correnti è uno tra i dj's più eclettici del panorama italiano, un'esperienza senza eguali ed un eclettismo che lo portano a miscelare sonorità house d'avanguardia con ritmiche più retro chic che sono soltanto alcune delle sue principali caratteristiche distintive. Con la sua selezione eclettica è il simbolo di uno dei locali più importanti della Costa Smeralda, il Blues Café. Dal 2000  Max Correnti diventa responsabile creativo e dj ufficiale della linea 55 dsl diesel per la quale cura le musiche durante le collezioni inverno-estate, gli opening storse e i party più esclusivi, in stretta collaborazione con Andrea Rosso, figlio del patron renzo. La sua lista di referenze resta comunque il suo miglior biglietto da visita: alle sfilate di moda agli eventi alle produzioni agli sponsor ai locali tutto è un susseguirsi di grandi nomi e marchi molto importanti.


E' stato da poco inaugurato MamaMia, nuovissimo "discobar" gestito da un team di professionisti che ha già creato tanti successi in provincia di Brescia, Bergamo e non solo. Accanto al MamaMia c'è una birreria, a pochi passi una pizzeria, al piano di sotto un wok & sushi… in pratica il centro Fidelio proprio rischia di diventare un polo del relax serale in posizione strategica sia per chi viene da Brescia sia per chi arriva da Bergamo… 

La definizione precisa di MamaMia, in realtà è cross & after dinner, ovvero uno spazio perfetto da frequentare già all'ora di cena e poi più tardi. Mama Mia infatti unisce i punti forti di una discoteca (impianto audio potente, musica curata con dj set di grande livello e servizio impeccabile) e di un cocktail bar (ha un bancone immenso dietro al quale lavorano giovani bartender)… e non manca una vera cucina posta proprio a fianco dello spazio, dove viene preparato il ricco buffet proposto agli ospiti gratuitamente, ogni sera. Si passa dal sushi alle cruditè arrivando alla polenta ed ai fritti: ognuno sceglie quello che preferisce, tanto la qualità è assoluta! L'ingresso al locale è sempre libero, la consumazione sempre facoltativa… ma chi vuol bere trova champagne, Franciacorta e tanti cocktail (dal pirlo agli internazionali). 

La musica di MamaMia è easy e chic, perfetta per scatenarsi, per cantare con un cocktail in mano oppure per chiacchierare in tutta tranquillità: cambia a seconda delle ore della serata e sorprende con citazioni del passato (italiano, dance, rock…) e pure con un tappeto soulful house soffice e sofisticato, senza soluzione di continuità. Al mixer c'è spesso Nicola Zilioli, uno dei pochi professionisti capaci di passare da un genere all'altro col sorriso sulle labbra.

Il design di MamaMia è caldo e funzionale: entrando si nota una immensa console con al centro il mixer del dj. Poi lo sguardo di posa sull'altrettanto immenso bancone. Infine ci si accorge che la zona tavoli, anziché essere rialzata, è posta più in basso rispetto al resto del locale. Il colore dominante è il testa di moro e l'atmosfera vagamente sud americana è sottolineata anche da una grande stampa che ritrae il lungo mare de L'Havana… L'atmosfera però si ispira al divertimento internazionale di grandi città come New York, Miami e Tokyo.



★ photo hi res: www.lorenzotiezzi.it



Mail sent by ★ Lorenzo Tiezzi ★ (pr & journalist)
MOBILE +39 339 3433962



★ Ufficio stampa / pr bolgia club,  capannina club, coco beach club, cristian marchi dj,  david jones dj, hangar 73 club, matte botteghi dj, mama mia club, sergio mauri dj, time records, too late accessories brand (…)











★ photo hi res: www.lorenzotiezzi.it



Mail sent by ★ Lorenzo Tiezzi ★ (pr & journalist)
MOBILE +39 339 3433962



★ Ufficio stampa / pr bolgia club,  capannina club, coco beach club, cristian marchi dj,  david jones dj, hangar 73 club, matte botteghi dj, mama mia club, sergio mauri dj, time records, too late accessories brand (…)









venerdì 27 aprile 2012

Cristian Marchi (dj producer): 28/4 Siracusa, 30/04 Viterbo, 18/5 Milano, 19/05 Palermo. Poi Arezzo, Riva del Garda, Salice Terme, Polonia, Ferrara, Bergamo, Jesolo, Milano...

Cristian Marchi (dj producer): 28/4 Siracusa, 30/04 Viterbo, 18/5 Milano, 19/05 Palermo. Poi Arezzo, Riva del Garda, Salice Terme, Polonia, Ferrara, Bergamo, Jesolo, Milano...

foto hi res Cristian Marchi

Segue il fitto calendario di Cristian Marchi in giro per il mondo. Dalla Sicilia alla Polonia passando per Bergamo, Milano e Viterbo, il sound di Cristina è sempre super richiesto. Tra i suoi dischi più club si segnala il suo remix di "Up", produzione bomba di Nari & Milani vs Maurizio Gubellini. Ma Cristian è al lavoro in studio, diverse novità sono in arrivo!

Sat 28/04 @ CITTA' DELLA NOTTE IRIDE (Melilli Siracusa - ITA) 
Mon 30/04 @ PALASPORT (Viterbo-ITA) 
Fri 18/05 @ BORGO DEI SENSI (Milano-ITA) 
Sat 19/05 @ BIER GARTEN (Palermo - ITA) 
Fri 25/05 @ MOOD CLUB (Arezzo - ITA) 
Sat 26/05 @ OPEN AIR- DJ FESTIVAL (Riva Del Garda - Trento - ITA) 
Fri 01/06 @ LA BUCA (Salice Terme - Pavia - ITA) 
Sat 02/06 @ LA CAPANNINA (Castiglione Della Pescaia - Grosseto - ITA) 
Wed 06/06 @ PREMIUM FESTIVAL (Katowice - POLAND) 
Thu 07/06 @ KLUB KLIMAT (Bielsko-Biala - POLAND) 
Fri 08/06 @ GIARDINI SONORI (Ferrara - ITA)
sat 09/06 @ SETAI CLUB (Orio Al Serio - Bergamo - ITA) 
Sun 10/06 @ AQUALANDIA (Jesolo - Venezia - ITA) 
Mon 11/06 @ CLUB FELLINI (Pogliano Milanese - MI)

BIO CRISTIAN MARCHI

Di giorno, il 35enne Cristian Marchi non è ancora conosciuto quanto dovrebbe. La sua lunga carriera di dj è iniziata una ventina d'anni fa, nelle disco di Mantova e dintorni, dov'è nato. Oggi, grazie a una lunga ascesa, è diventato il dj producer italiano più richiesto nelle disco italiane. E non solo: spesso infatti suona con costanza in Francia, in Spagna, in Australia e pure a Mykonos (nell'estate 2010 e 2011 ha fatto ballare il Paradise, luogo simbolo del clubbing mondiale) e i suoi dischi fanno il giro del mondo.

Chi lavora in discoteca oppure va a ballare ha ben presente l'influenza che hanno il suo stile, il suo sound. Sa che il suo modo di interpretare il ruolo del dj è innovativo e pure che he i suoi set sono una performance in cui la tecnica in console è sempre al servizio di chi balla e pure delle canzoni... Per questo, forse, e per il fatto che i locali in cui suona sono sempre o quasi sold out è giusto parlare di "fenomeno Cristian Marchi".

Insomma, chi va a ballare, Cristian Marchi lo conosce bene e spesso si innamora delle sue foto e dei suoi video (realizzati con cura artigianale da un staff di professionisti coordinato dallo stesso Cristian)… ma il "fenomeno Marchi" è ancora tutto da scoprire, o quasi, per gli adulti o per chi vive soprattutto di giorno. Il bello è che Cristian è molto lontano dagli stereotipi del dj: il fisico è quello di un atleta, gli eccessi non sa manca cosa siano e l'attenzione,  anzi la dolcezza, con cui tratta tutti quelli che vogliono farsi fotografare con lui dopo un set (spesso sono centinaia) non sono quelle delle popstar. Cristian sa che il suo successo è legato a doppio filo con la passione per la sua musica che i tanti fan hanno (le visualizzazioni su Youtube sono oltre 2 milioni, i fan Facebook sono oltre 70.000), sa che un dj non può isolarsi dal mondo. Ogni notte, a pochi centimetri dalla folla, deve far ballare. E se non ci mette cuore e professionalità, tutti se ne accorgono.

Da qualche tempo Cristian ha fondato la sua label, Violence, a delicious Record...  http://www.violencerec.com/


★ photo hi res: www.lorenzotiezzi.it



Mail sent by ★ Lorenzo Tiezzi ★ (pr & journalist)
MOBILE +39 339 3433962



★ Ufficio stampa / pr bolgia club,  capannina club, coco beach club, cristian marchi dj,  david jones dj, hangar 73 club, matte botteghi dj, mama mia club, sergio mauri dj, time records, too late accessories brand (…)









Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI